Incendi Cefalù: i roghi hanno mandato in fumo 38 milioni di euro

MeteoWeb

L’ufficio tecnico comunale di Cefalù ha proceduto ad una prima stima dei danni degli incendi divampati il 16 giugno: 38 milioni sono andati in fumo, e i danni più gravi sono stati arrecati all’ambiente, al patrimonio boschivo, agli uliveti. Secondo il sindaco Rosario Lapunzina sono state seriamente danneggiate anche le strutture produttive e molte abitazioni: i danni agli edifici e alle case ammontano a 10 milioni di euro.

Condividi