La nave Amerigo Vespucci al porto di Trapani, centinaia i visitatori

MeteoWeb

Settima tappa italiana e seconda sosta siciliana per Roma 2024. L’Amerigo Vespucci, antico veliero ambasciatore della candidatura Olimpica, mantiene la rotta sulle coste siciliane e attracca al porto di Trapani. La nave ha fatto sosta sulla banchina Garibaldi sin dal primo mattino con bene in vista i cinque cerchi olimpici, simbolo di unità e fratellanza, che hanno sventolato per Roma 2024. Dopo la Santa Messa celebrata dal Vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli, alle ore 14.30 si è svolta la consueta conferenza di presentazione del programma di sosta. Insieme al comandante della nave scuola, Curzio Pacifici, e al Contrammiraglio Nicola De Felice Comandante Marittimo Sicilia, la triplista palermitana Simona La Mantia (Fiamme Gialle), vice-campionessa europea 2010, campionessa nei campionati europei indoor e del mondiale militare nel 2011. Il Generale Curzio Pacifici si è soffermato invece sul successo della Vespucci, orgoglio italiano: “Viaggiando, abbiamo potuto constatare che tutta Europa ci invidia questo veliero, capace di operare a pieni regimi (sempre a vela). Offriamo un’opportunità alla cittadinanza di salire a bordo e di vivere un emozione di due secoli di storia. Queste iniziative sono un’apertura alla cittadinanza, si condividono obiettivi comuni, per arrivare a tanti risultati“. Centinaia i visitatori che hanno atteso ore in fila per poter visitare la nave scuola.