Maturità, lo spazio tra le tracce d’esame: “E’ la chiave del futuro delle nuove generazioni”

MeteoWeb

In riferimento alla scelta di inserire l’avventura dell’uomo nello spazio tra le tracce d’esame della maturità 2016, Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, ha dichiarato che “la conoscenza dello straordinario rapporto tra l’uomo è lo spazio è ormai patrimonio di tutti. La decisione di farne una delle tracce dei temi di maturità significa che deve anche essere parte della preparazione di base dei nostri ragazzi, che sono poi tra i principali destinatari del nostro lavoro. L’impegno di un grande Paese come l’Italia per la conquista dello spazio serve a dare alle nuove generazioni la chiave del loro futuro. È una cosa molto bella, perché è un tassello in più della promozione della cultura spaziale che è tra i compiti istituzionali dell’Agenzia Spaziale Italiana“.