Protezione civile: 14 miliardi per rischio sismico e idrogeologico

MeteoWeb

Sono circa 7 i miliardi di euro che l’Italia ha stanziato per fronteggiare il rischio idrogeologico. Sono sette miliardi in sette anni, in pratica un miliardo l’anno per interventi diffusi. Anche per il rischio sismico è stato stanziato quasi un miliardo di euro l’anno per sette anni“. Lo ha detto Claudio De Vincenti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, intervenendo al Forum internazionale della protezione civile sulla riduzione del rischio in corso a Firenze, parlando delle risorse stanziate dal governo per la prevenzione di alluvioni e terremoti. “Ora le risorse ci sono, adesso bisogna usarle. Stiamo anche rafforzando la capacità amministrativa di intervento“, ha aggiunto De Vincenti, sottolineando come anche la ricostruzione dell’Aquila è arrivata “a una straordinaria svolta nell’ultimo anno e mezzo“.