Solstizio d’estate: gatti e galline nere a rischio sacrificio

Domani lunedi 20 giugno alle ore 22.34 UTC sarà il solstizio d’estate 2016. Essendo quest’anno tra l’altro un anno bisestile stanno circolando in rete in maniera più o meno clandestina appelli di gruppi esoterici fai da te e di gruppi di adoratori del sole, che domani si ritroveranno in diverse località per celebrare appunto il solstizio d’estate,” spiega l’associazione AIDAA. “Nulla di male se non fosse che in molti di questi riti si prevede il sacrificio di gatti neri e di galline ed altri animali. In particolare le zone dove si svolgono questi sacrifici sono note da tempo e sono anche riportate in una vera e propria indagine di diversi siti online che raggruppano le indicazioni sulle maggiori sette sataniche e esoteriche. In particolare i gatti neri sono a rischio in alcune località del Piemonte (Val pellice ed alto Verbano oltre a Torino) dell’Umbria e del Lazio (Lago Trasimeno e Lago di Bolsena) oltre che nella zona del cimitero del Verano a Roma e di quello di Scandicci a Firenze considerati luoghi magici. Negli ultimi anni segnalazioni sono arrivate anche da Marta e dal parco del Treja nel Lazio, da Chiavenna e nella zona tra Grosotto e Grosio. Complessivamente a rischio sarebbero circa 2.000 animali in particolare gatti neri e galline nere.