“The Floating Piers”, boom straordinario per la passerella di Christo: resta aperta tutta notte

MeteoWeb

Tutti pazzi per la passerella di Christo: dopo le 55 mila persone che hanno passeggiato ieri sulle acque del lago d’Iseo, anche nel secondo giorno di apertura l’opera The Floating Piers e’ stata presa d’assalto dai visitatori fin dalle 7 del mattino e restera’ aperta per tuta la notte nel tratto fra Sulzano e Monte Isola. Il sovraffollamento ha creato non pochi problemi, con il servizio navette in tilt in mattinata e i treni bloccati dalla prefettura di Brescia per due ore a causa delle eccessive presenze. La fermata Sulzano e’ stata ripristinata intorno alle 14. Ma poco dopo un nuovo allerta maltempo – gia’ scattato ieri sera – ha costretto gli organizzatori a far evacuare il pubblico. Lo stop e’ durato per circa due ore, poi di nuovo tutto riaperto, per la gioia anche della coppia di sposi che ha deciso di attraversare il lungo ponte fluttuante con il corteo nuziale: marito e moglie (il si’ e’ stato pronunciato a Monte Isola) e invitati sono arrivati a bordo di un convoglio speciale messo a disposizione da Trenord.

01Complessivamente, fa sapere in serata la cabina di regia, gli afflussi sono stati “simili a quelli del primo giorno”, con “numeri in linea con le previsioni per il primo fine settimana”. Come ieri, anche oggi circa 25 mila persone sono arrivate con i treni di Trenord, ma molti altri hanno scelto l’auto parcheggiando a chilometri di distanza. “Purtroppo non tutti i turisti che desiderano raggiungere The Floating Piers riusciranno a raggiungerlo in quanto la capienza massima dell’opera e del territorio e’ limitata” spiega l’organizzazione. Comunque questa sera, dalle 21 e per tutta la notte, l’opera rimarra’ aperta nel tratto tra Sulzano e Peschiera Maraglio (Monte Isola) e sara’ illuminata con lampade mobili ricaricabili che verranno posizionate lungo la passerella.