Allerta Meteo, i bollettini della protezione civile: sarà una domenica di forti temporali [MAPPE e BOLLETTINI]

MeteoWeb

Torna il maltempo sull’Italia dopo il caldo degli ultimi giorni, soprattutto domenica 24 luglio sarà caratterizzata da violenti temporali in modo particolare in Sardegna e nelle Regioni del Centro. Eloquenti, in tal senso, i bollettini di vigilanza meteorologica e di criticità idrogeologica diffusi oggi dal Centro Funzionale Centrale – Settore Meteo, del Dipartimento della Protezione Civile.

Come consuetudine, li pubblichiamo integralmente.

24 luglioIL BOLLETTINO PER DOMANI, DOMENICA 24 LUGLIO:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul Piemonte meridionale, entroterra del Ponente ligure, Sardegna centro-settentrionale, Toscana occidentale e sui settori appenninici di Lazio ed Abruzzo, con quantitativi cumulati moderati sulla Sardegna, da deboli a moderati sulle restanti zone;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, resto di Piemonte e Liguria, su Lombardia, Emilia-Romagna centro occidentale, Appennino romagnolo, Trentino Alto Adige, settori alpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia, resto del Centro peninsulare e della Sardegna e su aree interne di Campania e Basilicata, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile diminuzione sulla Sardegna, in locale sensibile diminuzione nei valori massimi sulle regioni centrali peninsulari. Massime localmente molto elevate su Puglia, Basilicata e Sicilia.
Venti: localmente forti dai quadranti occidentali sulla Sardegna occidentale e meridionale; localmente forti settentrionali sulla Liguria.
Mari: molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna; tendente a molto mosso lo Stretto di Sicilia.

25 luglioIL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, LUNEDI’ 25 LUGLIO:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Umbria, Lazio, Campania e sui settori appenninici di Abruzzo e Molise, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di Levante, Alpi e Prealpi lombarde, Triveneto, Emilia Romagna orientale, resto del Centro peninsulare, Sardegna orientale, Puglia centro-settentrionale, Basilicata, Calabria tirrenica e meridionale e Sicilia nord-orientale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile aumento al Nord e sulla Sardegna, in locale sensibile diminuzione al centro-sud. Massime localmente elevate sulla Pianura Padana.
Venti: localmente forti nord-occidentali sulla Sicilia.
Mari: localmente molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna, il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia.

Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: