Ancora instabilità con forti temporali pomeridiani: le previsioni meteo dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: la parte meridionale di una perturbazione in transito sull’Europa centro-settentrionale ed in movimento verso est/sud-est tendera’ ad interessare il nord Italia; al centro-sud permangono deboli condizioni di instabilita’ atmosferica che si manifestano prevalentemente a ridosso dei rilievi durante le ore piu’ calde. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: molto nuvoloso con precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale su alpi e prealpi, sulla Liguria, sul settore ovest dell’emilia-romagna e sul resto di piemonte e Lombardia, nuvolosita’ irregolare sul resto del nord con isolati rovesci o temporali piu’ probabili inizialmente sul settore appenninico e sulle aree pedemontane. Durante la sera e nella notte i fenomeni resteranno ancora possibili sui settori centro-meridionali di Piemonte e Lombardia cosi’ come sulle pianure di Veneto, Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia mentre Il tempo migliorera’ rapidamente sulle rimanenti aree. Centro e Sardegna: nubi anche consistenti ed associate ad isolati rovesci o temporali tra pomeriggio e prima serata sulla toscana e sulle restanti aree interne ed appenniniche, specie di Umbria e Lazio, ma in successiva rapida attenuazione; prevalente soleggiamento sul resto del centro, salvo qualche occasionale piovasco pomeridiano sui rilievi della Sardegna. Sud e Sicilia: ampio e prevalente soleggiamento su tutte le regioni, salvo nuvolosita’ temporaneamente piu’ consistente nel pomeriggio sui rilievi in genere con possibilita’ di qualche breve rovescio o temporale tra Molise e Campania. Temperature: massime in calo al nord specie Piemonte e Lombardia, in lieve aumento su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, pressoche’ stazionarie sulle restanti regioni; minime in diminuzione su Veneto, Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia, senza variazioni di rilievo sul resto d’Italia. Venti: deboli variabili al nord con rinforzi di brezza lungo le coste nel pomeriggio, in generale rotazione dai quadranti settentrionali e con locali rinforzi nella notte sulle regioni orientali; deboli in prevalenza dai quadranti settentrionali sul resto del Paese, con locali rinforzi da nord-ovest su Sardegna e Sicilia ed a prevalente regime di brezza lungo le aree costiere. Marimossi il Mare ed il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e lo Jonio meridionale, con moto ondoso in attenuazione su quest’ultimo; poco mossi tutti i restanti mari, con moto ondoso in locale aumento su Mar Ligure e Tirreno centro-settentrionale.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo molto nuvoloso sul triveneto con locali rovesci gia’ dal primo mattino su Veneto, Emilia-Romagna e coste friulane; poche nubi sulle restanti regioni. Nubi in aumento nel corso della mattinata un po’ ovunque con fenomeni anche temporaleschi che dalle regioni orientali si estenderanno anche a Lombardia e localmente a Liguria e basso Piemonte. In serata generale attenuazione delle precipitazioni salvo qualche residuo acquazzone sulle aree alpine. Centro e Sardegna: prevalenza di cielo poco nuvoloso sull’isola e sulle regioni tirreniche. Variabile sulle altre regioni con sviluppo di attivita’ cumuliforme nel corso del pomeriggio che dara’ luogo a rovesci e qualche temporale. In serata torna a prevalere il bel tempo. Sud e Sicilia: bel tempo al mattino ed in serata con intervallo di instabilita’ pomeridiana che caratterizzera’ le aree interne, specie quelle appenniniche, con rovesci e temporali sparsi in locale sconfinamento alle aree pedemontane. Temperature: minime in diminuzione su Emilia-Romagna e settori meridionali di Lombardia e Veneto; senza variazione di rilievo altrove; massime in calo su Veneto e Romagna, stazionarie altrove. Venti: deboli settentrionali con locali rinforzi al nord con tendenza a disporsi da est in valpadana; moderati nord occidentali sulla Sardegna e Sicilia; in prevalenza dai quadranti occidentali sulle altre regioni di debole intensita’ e con rinforzi sulle aree appenniniche. Marimossi Mar e Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e localmente il Tirreno settentrionale ed il Mar Ligure; poco mossi gli altri mari.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 29 Nord: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ in intensificazione durante le ore centrali della giornata sulle aree a ridosso dei rilievi dove non si escludono deboli rovesci o temporali nel pomeriggio. Centro e Sardegna: prevalenza di cielo poco nuvoloso salvo temporanei addensamenti nel corso del pomeriggio sulle aree appenniniche dove saranno possibili occasionali piovaschi. Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato ma con sviluppo pomeridiano di annuvolamenti a ridosso dei rilievi appenninici. Temperature: minime in lieve diminuzione su Toscana, Umbria e Lazio, in lieve aumento su Emilia-Romagna e senza variazione di rilievo altrove; massime in generale lieve aumento. Venti: deboli settentrionali al nord con tendenza a disporsi da sud sulla Liguria; da deboli a moderati nord occidentali su Sardegna, Sicilia e Puglia; in prevalenza dai quadranti occidentali sulle altre regioni di debole intensita’. Marimossi Mar e Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e localmente il Tirreno settentrionale ed il Mar Ligure; poco mossi gli altri mari. SABATO 30: condizioni di bel tempo salvo temporanei addensamenti e piovaschi pomeridiani sui rilievi alpini ed Appennino tosco-emiliano. DOMENICA 31: nubi in aumento al nord con fenomeni associati a partire dalle aree alpine in estensione a gran parte delle rimanenti aree settentrionali. Attenuazione in serata salvo una moderata persistenza sul triveneto. Prevalenza di bel tempo altrove. LUNEDI’ 1MARTEDI’ 2: ancora instabilita’ al nord e bel tempo sul resto della Penisola con addensamenti nuvolosi pomeridiani sulle aree interne.