Estate, turismo Carovigno: il “Festival dell’Olfatto”, una rassegna dedicata al profumo

MeteoWeb

Laboratori di profumeria ispirati ai sentori del territorio, passeggiate olfattive nella macchia mediterranea, approfondimenti sulla storia del profumo e incontri con creatori di fragranze di fama internazionale. Questa la formula dell’estate 2016 secondo Smell-Festival dell’Olfatto, la rassegna dedicata alla cultura dell’olfatto e all’arte del profumo nata a Bologna nel 2010, che approda per la prima volta in Puglia dal 5 al 10 agosto tra le mura del Castello Dentice di Frasso di Carovigno e nella Riserva Naturale statale Torre Guaceto (Brindisi). Ospiti speciali dell’edizione estiva: Maria Candida Gentile, una delle più apprezzate creatrici di fragranze italiane, e Célia Lerouge-Bénard, quinta discendente della famiglia alla guida di Molinard, storica Maison di Grasse, insignita dallo stato francese dell’alto riconoscimento come ”patrimonio vivente”. Insieme a loro, numerosi marchi che daranno conto del vivace panorama della profumeria artistica in cui convivono tradizione, ricerca e avanguardia: da Coquillete Paris a Paglieri 1876, da Essentia Puglia a Pumo Pugliese, fino all’innovativo Rubini. Il pubblico potrà approfondire la propria cultura olfattiva attraverso workshop di profumeria, originale mezzo per raccontare il patrimonio storico e naturalistico dell’Alto Salento attraverso l’uso di essenze e odori del territorio, come lentisco, mirto, ginepro, cisto passando per le piante aromatiche che fondono il loro odore con quello ozonato e salato del mare. Novità assoluta nel panorama italiano: la prima edizione di ”Osa! Outsider Scents Award”, il premio dedicato alle migliori fragranze artigianali inedite. I candidati dovranno dare una convincente interpretazione del tipico profumo della garriga costiera in onore del paesaggio olfattivo dell’Alto Salento.