Grano, Coldiretti: la deflazione ha effetti devastanti in campagna

MeteoWeb

La deflazione ha effetti devastanti nelle campagne dove le quotazioni rispetto allo scorso anno sono praticamente dimezzate per il grano duro (-42%), calate del 24% per il latte ma anche taglio del 30% per l’olio di oliva e del 15% per le uova“: è quanto emerge da una analisi della Coldiretti sull’andamento dell’inflazione a luglio che ha visto rincarare gli alimentari dello 0,6% su base annua in netta controtendenza alle riduzione dei prezzi che si stanno verificando nelle campagne. “Dal campo alla tavola i prezzi aumentano di 5 volte per la pasta e di 15 volte per il pane con la forbice che – sottolinea la Coldiretti – si è fortemente allargata quest’anno. Una situazione che fa esplodere la protesta degli agricoltori della Coldiretti che hanno lasciano le campagne con i trattori per stringere d’assedio le principali città a difesa del grano nazionale per la mobilitazione nazionale più grande degli ultimi decenni a sostegno della coltura più diffusa in Italia“, conclude l’associazione.