Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per oggi e domani: sole, caldo e temporali al Nord

MeteoWeb

Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: sull’Italia un campo di pressione alta e livellata determina prevalenti condizioni di stabilita’ atmosferica. Durante le ore pomeridiane sull’arco alpino temporanea instabilita’ termoconvettiva. Tempo PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE: NORD – condizioni di tempo stabile e soleggiato nella prima parte del giorno, durante il pomeriggio moderato sviluppo di nuvolositsa’, specie nelle zone interne, e possibilita’ di brevi e locali piovaschi sui rilievi sia alpini che appenninici. In serata torna il sereno su gran parte dei settori. CENTRO E SARDEGNA – prevalenza di cielo sereno poco nuvoloso. temporanei addensamenti nel corso del pomeriggio sulle aree appenniniche. SUD E SICILIA – tempo stabile e soleggiato ma con sviluppo pomeridiano di annuvolamenti a ridosso dei rilievi appenninici, con scarsa possibilita’ di qualche isolato fenomeno sui rilievi calabro-lucani. TEMPERATURE: minime in aumento su sardegna e settore appenninico, stazionarie sul resto del paese; massime in generale lieve aumento, specie su Sardegna e settori adriatici. VENTI: in prevalenza deboli e di direzione variabile, a regime di brezza lungo le coste, nord occidentali di debole intensita’ sul basso Adriatico e Ionio. MARI: mossi Adriatico meridionale e Ionio a largo; poco mossi gli altri mari.

PREVISTO PER DOMANI: NORD – nubi in aumento con precipitazioni associate a partire dalle aree alpine e prealpine in sconfinamento pomeridiano alle aree pianeggianti; attenuazione a fine giornata di nuvolosita’ e fenomenologia salvo una moderata persistenza sul Triveneto. CENTRO E SARDEGNA – cielo poco nuvoloso salvo temporanei addensamenti nel corso del pomeriggio sulle aree appenniniche. SUD E SICILIA – generali condizioni di bel tempo con locali sviluppi nuvolosi nel corso del pomeriggio sulle aree appenniniche. TEMPERATURE: minime in lieve aumento al centro sud e sull’Emilia-Romagna, senza variazioni di rilievo altrove; massime in calo su arco alpino e Liguria, i aumento sulle regioni adriatiche e stazionarie sul resto della penisola. VENTI: deboli meridionali con locali rinforzi su Sardegna e Liguria; deboli localmente moderati settentrionali su Puglia e Sicilia; deboli variabili altrove con tendenza a disporsi in prevalenza da sud sul nord est e dai quadranti occidentali sul resto della penisola. MARI: da poco mosso a mosso lo Ionio; poco mossi gli altri mari con moto ondoso in aumento sui bacini settentrionali.