Maltempo, il Comune di Pineto chiederà lo stato di calamità: in poche ore caduti quasi 200 mm d’acqua

MeteoWeb

Il Comune di Pineto chiederà lo stato di calamità per i danni procurati ieri dal Maltempo dal violento e ripetuto nubifragio: lo ha annunciato il sindaco Robert Verrocchio. Da ieri a mezzogiorno, presso il Comando della Polizia Municipale e’ attivo il Coc. “Chiederemo alle istituzioni di essere al nostro fianco – ha spiegato – perche’ e’ accaduto qualcosa di incredibile visto che sono caduti in poche ore quasi 200 millimetri d’acqua, ovvero la pioggia che normalmente cade in tre, quattro mesi. I problemi maggiori si sono verificati nel centro e dunque sulla costa, e ora stiamo lavorando senza sosta considerando che abbiamo la nostra cittadina piena di turisti e abbiamo il dovere di riportare entro domani, o lunedi’ la situazione verso la normalita’ e per questo ringrazio gli addetti del Comune e i volontari che si stanno dando da fare“.

Abbiamo pero’ bisogno in questo momento di aiuto e delle istituzioni perche’ – ha detto il primo cittadino di Pineto – stiamo fronteggiando una situazione di emergenza. Utilizzeremo anche i fondi che non abbiamo per dare risposte al territorio, considerando che secondo una prima sommaria stima dei danni siamo gia’ intorno ai trecento, quattrocento mila euro destinati pero’ a salire credo nelle prossime ore anche se avevamo gia’ fatto un lavoro nei giorni scorsi, sapendo dell’allerta meteo, per liberare i canali, ma il mare aggressivo non ha consentito di far defluire l’acqua, facendo allagare il centro cittadino. Una cosa che a Pineto – ha concluso il sindaco Verrocchio – non si vedeva da dodici, tredici anni“.