Meteo Toscana: previsioni per i prossimi giorni

MeteoWeb

Le previsioni meteo per la Toscana fornite dal Lamma: sereno o poco nuvoloso con moderato sviluppo di nubi cumuliformi pomeridiane nelle zone interne, in particolare sui rilievi dove non si escludono isolati e brevi rovesci temporaleschi. Venti: deboli occidentali, fino a moderati di Maestrale lungo la costa centro-meridionale durante il pomeriggio. Mari: poco mossi o temporaneamente mossi nel pomeriggio, in particolare a sud dell’Elba. Temperature: in ulteriore aumento con punte fino a 34-35 gradi nelle zone interne di pianura.

Domani sereno o poco nuvoloso, con moderato sviluppo di nubi termoconvettive pomeridiane sui rilievi dell’interno, ma con bassa probabilita’ di brevi rovesci temporaleschi. Venti: deboli occidentali, fino a moderati sulla costa durante il pomeriggio. Mari: poco mossi o temporaneamente mossi nel pomeriggio, in particolare al largo e a sud dell’Elba. Temperature: stazionarie o in ulteriore lieve aumento, più accentuato nei valori minimi. Massime fino a valori prossimi 35 gradi nelle zone interne di pianura.

Giovedì 21: sereno o poco nuvoloso salvo il transito di velature o nubi stratificate. Venti: deboli occidentali. Mari: poco mossi. Temperature: stazionarie o in lieve diminuzione con massime di 1-2 gradi superiori alle medie stagionali.

Venerdì 22: sereno o poco nuvoloso salvo modesti addensamenti di tipo basso lungo il litorale e il transito di innocue velature, piu’ consistenti dalla sera a partire dalla costa. Venti: deboli dai quadranti meridionali. Mari: poco mossi con moto ondoso in aumento. Temperature: in aumento, con massime fino a valori prossimi 36 gradi nelle pianure dell’interno (valori di 3-4 gradi superiori alle medie del periodo).

Sabato 23: variabile con addensamenti a tratti più consistenti ed associati a locali rovesci o brevi temporali. Evoluzione incerta, si consiglia di seguire i prossimi aggiornamenti. Venti: deboli variabili, fino a moderati di Scirocco in Arcipelago. Mari: poco mossi o localmente mossi al largo. Temperature: minime stazionarie, massime in calo accentuato nell’interno.