Spazio: 1 milione di euro per la start up Leaf Space per il lancio di microsatelliti

MeteoWeb

Un milione di euro nelle casse di Leaf Space, startup lombarda con sede operativa a Torino, costituita da Jonata Puglia, Michele Messina, Giovanni Pandolfi, Matteo Boiocchi e Caterina Siclari. I nuovi capitali permetteranno di lanciare sul mercato Leaf Line, primo servizio di telecomunicazioni interamente dedicato agli operatori di microsatelliti e in grado di garantire l’accesso ai dati spaziali in maniera molto più semplice, veloce ed economica. A fornire le risorse è un pool di investitori privati e istituzionali, guidato da RedSeed Ventures che entra nel capitale dell’azienda, legata all’incubatore I3P del Politecnico di Torino.

Siamo molto soddisfatti dell’operazione, il mercato aerospaziale e dei microsatelliti in particolare e’ in grande espansione. L’Italia e’ la terza piu’ importante industria spaziale europea e la settima a livello mondiale. Il team di Leaf Space e’ formato da ingegneri aerospaziali che hanno gia’ dimostrato le loro capacita’ tecniche e imprenditoriali, siamo convinti che la partnership possa dare quella spinta necessaria per la creazione di un campione italiano di grande successo” ha dichiarato Roberto Zanco, partner di RedSeed Ventures. Leaf Space e’ stata fondata nel 2014 per semplificare l’accesso allo Spazio agli operatori di microsatelliti

Siamo orgogliosi di aver trovato una realta’ tutta italiana che sostiene il progetto e la crescita aziendale. I nostri investitori ci stanno gia’ supportando nello sviluppo del business e nella strutturazione dell’azienda. Abbiamo installato la prima antenna del network vicino a Milano e stiamo gia’ ricevendo i primi dati dallo spazio. Operatori di microsatelliti da tutto il mondo ci hanno contattato e hanno gia’ dimostrato un forte interesse verso il nostro servizio di telecomunicazione. Stiamo lavorando per garantire un accesso sempre piu’ semplice e meno costoso alle informazioni provenienti dallo Spazio” ha dichiarato Jonata Puglia, ceo di Leaf Space. “Le competenze dei due Politecnici costituiscono l’ambiente ideale per lo sviluppo di iniziative come questa. Siamo lieti di essere al fianco di Leaf Space, startup nella quale ci ha colpito la forza imprenditoriale e la maturita’ con cui il team, giovanissimo, ha strutturato un piano capace di attirare capitali di entita’ significativa” spiega Marco Cantamessa, presidente di I3P.