Tumori: staffetta tra nuotatore, canottiere e podista, dall’Elba a Livorno per sostenere la ricerca

MeteoWeb

Dall’isola d’Elba a Livorno via mare e via terra per sensibilizzare l’opinione pubblica a sostenere la ricerca chemioterapica condotta dalla Fondazione Arco di Pisa. La manifestazione è prevista per domenica prossima. Si tratta de ‘Una traversata per la vita‘, ovvero una staffetta fra tre atleti: un nuotatore, un canottiere e un podista che si alterneranno lungo un percorso che partira’ da Cavo, all’isola d’Elba e arrivera’ alla Rotonda di Ardenza di Livorno. Il nuotatore Davide Chiaverini, spiega in nota l’associazione Sportlandia che organizza l’evento, “coprira’ la tratta tra Cavo e Baratti, mentre il canottiere Mauro Martelli percorrera’ il tratto di mare dal golfo piombinese a Marina di Castagneto e infine il podista Marco Lombardi raggiungera’ Livorno: i tre atleti sono fra i migliori specialisti mondiali di gare endurance“. Nel tratto finale anche gli atleti che avranno terminato il loro percorso si aggiungeranno in sincrono all’ultimo atleta dal mare. “Con Davide Chiaverini – conclude Sportlandia – ci sara’ nell’ultimo tratto di 2 km Andrea Cadili Rispi, trentaduenne affetto da una malattia rara, la sindrome osteoporosi-pseudoglioma, caratterizzata tra l’altro da grande fragilita’ ossea e cecita’ congenita, con Mauro Martelli un equipaggio di atleti Special Olympics, insieme al podista Marco Lombardi concludera’ la prova, affiancandosi negli ultimi chilometri, Claudio Rigolo atleta paralimpico con la sua hand bike“.