Virus Zika: altri due casi “misteriosi” in Florida

MeteoWeb

Il Cdc statunitense ha reso noto che sono saliti da due a quattro i casi di infezione in Florida da virus Zika, considerati “misteriosi”, in quando non dovuti a viaggi nelle zone colpite. Potrebbe trattarsi infatti di una trasmissione autoctona, tramite zanzara, primo caso nel Paese. I due nuovi casi, ha spiegato Tom Skinner, portavoce del Cdc, si sono verificati nelle stesse zone dei primi due, risalenti alla scorsa settimana.

Si può parlare di trasmissione autoctona se si rilevano due o più casi in un’area di circa due km di diametro. “Questi casi hanno un andamento simile a quelli di altre malattie trasmesse da zanzare, come Dengue e Chikungunya, che abbiamo visto nel sud della Florida negli anni scorsi,” ha spiegato Skinner.