Alluvione Louisiana, il commovente salvataggio di un cane che stava annegando [VIDEO]

MeteoWeb

“Prendete il mio cane”: queste le prime parole della donna letteralmente strappata alle acque dai soccorritori a Baton Rouge, in Louisiana. In un video, si vedono tre uomini lottare contro il tempo mentre l’auto si abissa. Dopo diversi tentativi di rompere il finestrino, riescono a tagliare la capote e a tirarla fuori mentre l’acqua e’ gia entrata nell’abitacolo e la si sente dire distintamente, “oh mio Dio, sto affogando”. Tirate fuori, la prima cosa che la donna chiede al suo salvatore e’ di prendere anche la sua cagnetta. “Temo che sia andata”, risponde uno degli uomini. Ma l’altro si immerge ed esce con la cagnetta tra le braccia, tirata fuori dall’auto ormai sommersa. E’ infatti ancora emergenza alluvione in Louisiana dove la furia delle acque ha costretto finora 30mila persone a lasciare le proprie case e ha provocato la morte di 7 persone. Una 78enne e’ stata salvata dopo aver passato la notte su un albero. Come ha sottolineato il governatore, John Bel Edwards, si tratta di “alluvione storica che batte ogni record”. E “non e’ ancora finita”, ha aggiunto, indicando che “in alcune aree (il livello delle acque) continuera’ a salire”. Le piogge intense sono cominciate tra giovedi’ e venerdi’ scorso, quando sono caduti oltre 50 cm di acqua nella regione meridionale della Louisiana. Strade, abitazioni e negozi sono stati ricoperti dalle acque, in 40mila sono rimasti senza elettricita’. La Casa Bianca ha dichiarato aree disastrate quattro contee e “altre mi aspetto che verranno aggiunte”, ha sostenuto Edwards. Il fiume Amite, fonte delle inondazioni in diverse aree, ha raggiunto i 4,3 metri, superando il record registrato nel 1983.

Bilancio sale a nove morti

E’ salito a nove il numero delle vittime delle alluvioni in Louisiana. Lo riportano i media Usa. Per gli esperti si tratta dell’alluvione peggiore degli ultimi decenni e la situazione puo’ peggiorare ancora poiche’ i meteorologi prevedono piogge e temporali per tutto il resto della settimana. Secondo i dati forniti dalla US Coast Guard, i soccorritori hanno tratto in salvo oltre 30.000 persone, e 15 mila case ed esercizi commerciali sono stati allagati. Le contee nel sud dello Stato sono state sommerse da piu’ di 50 centimetri di pioggia, e nella sola capitale Baton Rouge il 12% delle abitazioni e’ stato dichiarato inagibile