Fukushima: riconosciuto caso leucemia dovuta all’esposizone radioattiva

MeteoWeb

Nella causa di servizio intentata da un ex operatore della centrale nucleare Fukushima Daiichi, teatro del più grave incidente atomico dopo Cernobyl, il ministero del Lavoro e del welfare giapponese ha riconosciuto l’esposizione alla radioattività come causa scatenante della leucemia che ha sviluppato il dipendente. E’ solo il secondo caso dall’incidente, avvenuto cinque anni fa come conseguenza del devastante terremoto-tsunami dell’11 marzo 2011.