Incidenti in montagna: bilancio pesantissimo, oltre 30 morti da giugno

MeteoWeb

Bilancio pesantissimo quello che riguarda il numero delle persone che hanno perso la vita in montagna: in un mese sono oltre 20 le vittime di malori o di incidenti che hanno coinvolto scalatori esperti, guide alpine o turisti su tutto l’arco alpino. Dal mese di giugno il bilancio è di oltre 30 morti.

Oggi è morto un alpinista 61enne di Chiaverano: l’incidente è avvenuto a quota 3.400 metri, sul massiccio del Monte Rosa. Sempre nella giornata odierna hanno perso la vita in Friuli un vigile del fuoco 50enne, intervenuto per un soccorso, e un escursionista in Friuli nella zona di Moggio Udinese (Udine) entrambi per malori e in occasioni diverse.