Maltempo Conegliano: la regione stanzia un milione di euro

MeteoWeb

Un milione di euro per i primi interventi di ‘somma urgenza’ per fronteggiare il fortunale che si è abbattuto la settimana scorsa a Conegliano. E’ quanto ha deliberato la Giunta regionale del veneto, su iniziativa del presidente Zaia. “Quello di venerdì 5 agosto è stato un evento catastrofico che ha colpito drammaticamente il cuore di un centro storico di grande valenza artistica, abbattendo alberi secolari, sconvolgendo parchi e scoperchiando tetti di palazzi e ville – dichiara il presidente – In attesa che lo Stato riconosca lo stato di emergenza e individui i fondi per ristorare i danni subiti da opere pubbliche e da privati, abbiamo stanziano un milione di euro per i primi interventi di soccorso e protezione civile“. Il provvedimento adottato per Conegliano è analogo a quello preso a seguito dalla bomba d’acqua del 4 agosto 2014 su Refrontolo e Tarzo (4 milioni di euro stanziati dalla regione) e all’indomani della tromba d’aria che ha colpito la Riviera del Brenta (6 milioni di euro).