Melanzana: un ortaggio versatile e ricco di virtù benefiche

MeteoWeb

Tonda o lunga, chiara o scura, dalla consistenza spugnosa e dal sapore tra l’amaro e il piccante, la melanzana, appartenente alla famiglia delle Solanaceae, è uno degli ortaggi più amati.

Ipocalorica (contiene solo 18 calorie per 100 grammi), contiene una buona quantità di fibre che contrastano la stitichezza grazie alla loro azione blandamente lassativa, facilita il processo digestivo e l’assorbimento delle sostanze nutritive a livello intestinale. Depurativa, consigliata in caso di gotta, arteriosclerosi e infiammazioni delle vie urinarie; abbassa il colesterolo cattivo nell’organismo, contiene acido clorogenico che, grazie alla sua azione antiossidante, contrasta l’attività dei radicali liberi, fa bene al sistema cardiovascolare.

MELANZANA 4Ricca di vitamine del gruppo B, contribuisce al corretto funzionamento del sistema nervoso, centrale per la produzione di energia, l’equilibrio ormonale e la protezione del fegato. Ottima in caso di anemia, rafforza le ossa, riducendo l’osteoporosi, migliora l’afflusso di sangue al cervello ed è un toccasana per la memoria. Inoltre aiuta a perdere peso, mantenendo attivo il metabolismo, facendo sì che sia in grado di smaltire perfettamente i grassi in eccesso.

MELANZANA 3Consigli per l’acquisto: assicuratevi che il picciolo non sia secco e ben attaccato all’ortaggio, prestando attenzione a che non ci siano ammaccature e che la buccia sia ben tesa. Versatile e saporita, come per tutti gli ortaggi andrebbe cotta al vapore, tuttavia è ottima anche grigliata e condita con olio extravergine a crudo, un po’ di basilico o origano.

Impossibile non cedere alla tentazione della classica parmigiana di melanzane e alla nota pasta alla Norma.