Peperone: un ortaggio versatile, gustoso e ricco di proprietà benefiche

MeteoWeb

Di forma tondeggiante, allungata, conica o quadrata, il peperone, appartenente alla famiglia delle Solanacee, è un ortaggio originario dell’America Latina il cui avvento in Europa è piuttosto controverso.

Mentre alcuni storici attribuiscono la sua introduzione nel Vecchio Continente ad opera degli Spagnoli fin dall’inizio del 1500, altri ne riconoscono l’importazione ad opera di Cristoforo Colombo al rientro dal suo secondo viaggio oltreoceano nel 1493. Grazie alle sue caratteristiche, la pianta rapidamente si acclimatò nel resto del mondo, dalla Spagna all’Italia sino all’Ungheria, notoriamente la patria della paprika.

Tante sono le proprietà benefiche del peperone: esso contrasta gli effetti nocivi dei radicali liberi,è ricco di fibre che donano un senso di sazietà, hanno un effetto leggermente lassativo e migliorano il transito intestinale; sono diuretici, ipocalorici (contengono solo 22 calorie ogni 100 grammi), pertanto consigliati nelle diete dimagranti. Grazie alla luteolina rallenta l’invecchiamento delle cellule cerebrali, rafforzando la memoria ma le sue proprietà non sono finite.

PEPERONIIl peperone migliora la vista al crepuscolo, prevenendo cataratta e degenerazione maculare, esercita un’azione antitumorale (in particolare per il tumore del colon-retto), contrasta la formazione delle placche aterosclerotiche e lo sviluppo di malattie cardiovascolari; ha un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico, favorendo la trasformazione dei nutrienti in energia.

PEPERONE OK 1Il peperone previene l’invecchiamento cutaneo, conferendo un aspetto fresco e salutare alla pelle, è un ottimo rimedio naturale contro acne, dermatiti e capelli sfibrati, rafforzando il cuoio capelluto; contribuiscono al benessere di ossa, muscoli e apparato digestivo; facilitano buonumore,concentrazione e sonno. Come consumarli? Versatili e dal sapore deciso, i peperoni si possono consumare crudi nelle insalate o cotti, sposandosi bene con carni, sughi per la pasta e cereali. Si cucinano in padella, in forno, in umido oppure possono essere conservati sott’aceto, pronti per l’occorrenza.