Previsioni Meteo: tempo instabile al Nord, weekend di sole al centro/sud

MeteoWeb

Un’alta pressione meno solida sull’Italia anche nelle prossime ore – spiegano dal Centro Epson Meteoconsentirà l’infiltrazione di aria leggermente più fresca e umida, in grado quindi di favorire condizioni di instabilità atmosferica con la formazione di alcuni rovesci e temporali sulle aree montuose, ma possibili in alcuni casi anche nelle vicine pianure. Fino a venerdì questa instabilità riguarderà le regioni settentrionali e quelle peninsulari“. Nel fine settimana, invece, per le regioni centro-meridionali si prospetta una fase di tempo più stabile e decisamente più caldo, con picchi fino a 35 gradi nella giornata di domenica. “Nel contempo – spiegano gli esperti – una debole perturbazione atlantica più organizzata lambirà il Nord, ma con effetti che dovrebbero limitarsi più che altro al settore alpino e prealpino (sabato) e alle regioni di Nordest (domenica)“.

nuvoleOggi su gran parte del Nord e sulla Toscana iniziali schiarite, ma con atmosfera instabile: nel corso della giornata, sviluppo di annuvolamenti associati a locali rovesci o temporali nelle aree montuose con coinvolgimento anche del Torinese, del Cuneese, delle zone pedemontane delle Venezie. Verso sera, coinvolgimento anche della pianura lombarda, delle coste venete, della Venezia Giulia e dell’Emilia settentrionale. Per quanto riguarda il resto del Centrosud, iniziali e ampie schiarite sullo Ionio e nell’est della Sicilia; nuvolosità variabile altrove, con qualche pioggia isolata inizialmente in Sardegna, nel pomeriggio intorno all’Appennino abruzzese, a quello laziale e a quello molisano. Temperature nella norma, per lo più comprese tra 27 e 32 gradi. Venti localmente moderati di Libeccio sul Mar Ligure, che risulterà da poco mosso a mosso; calmi o poco mossi gli altri bacini. Giovedì nuvolosità variabile in gran parte dell’Italia, che lascerà comunque spazio anche a temporanee schiarite: tali schiarite risulteranno più ampie e frequenti in Sardegna, lungo le coste tirreniche e del medio Adriatico. Al mattino rischio di qualche piovasco tra Liguria centro-orientale e coste dell’alta Toscana. Nel pomeriggio rischio di locali rovesci o temporali lungo le Alpi e l’Appennino, nell’entroterra delle Venezie, tra il Tarantino e il Salento. In serata l’instabilità si esaurirà al Centrosud; locali rovesci o temporali in propagazione, invece, alla pianura lombarda, alle Venezie fino in costa; nella notte anche all’Emilia più settentrionale. Temperature massime stabili o in lieve calo. Venti deboli, salvo qualche locale rinforzo nelle Isole maggiori. Venerdì ancora un po’ di nubi al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, più dense nella prima parte della giornata. Ampi rasserenamenti al Sud, soprattutto sui versanti ionici, e nelle Isole. Possibili precipitazioni isolate sul Levante ligure, principalmente al mattino; in giornata qualche pioggia isolata sull’Appennino settentrionale, in Umbria, su Marche, Abruzzo e Molise. Temperature senza grandi variazioni. Sabato tempo soleggiato al Centrosud e nelle Isole, nubi in aumento al Nord, con qualche rovescio nelle aree alpine e prealpine. Domenica la perturbazione si allontanerà, lasciando ancora un po’ di nuvolosità e qualche fenomeno residuo al Nordest. All’inizio della prossima settimana probabile espansione sull’Italia e sul Mediterraneo dell’Anticiclone Nordafricano.