Previsioni Meteo: temporali al centro/sud, “sensibile calo termico”

MeteoWeb

Il fronte freddo, giunto nelle ultime ore sull’Italia settentrionale, si sta dirigendo verso sudest: nel pomeriggio raggiungerà le regioni meridionali, per poi abbandonare l’Italia nel corso di venerdì. La massa d’aria che lo accompagna – spiega il Centro Epson Meteo – oltre a favorire al suo passaggio condizioni di instabilità atmosferica, determina un sensibile calo termico, associato anche a un rinforzo della ventilazione settentrionale con conseguente intensificazione del moto ondoso. Le temperature temporaneamente si porteranno al di sotto della norma, soprattutto nelle regioni adriatiche, dove il clima risulterà insolitamente fresco per il periodo. Per il fine settimana, invece, si conferma il ritorno dell’alta pressione, che ci accompagnerà anche a Ferragosto e oltre, favorendo così una fase ovunque di tempo stabile e progressivamente più caldo, con temperature più vicine alla norma tra sabato e domenica, di nuovo al di sopra con l’inizio della prossima settimana.

ombrelloPer la giornata di oggi, le previsione del Centro Epson Meteo segnalano piogge o rovesci in mattinata in Romagna ma con tendenza successiva a schiarite, nel pomeriggio prevarrà il sole con occasionali brevi rovesci nelle Prealpi del nordest. Al centro nuvolosità variabile, con rovesci dapprima nelle Marche e in Umbria poi in giornata anche su Abruzzo, Molise e basso Lazio. Al sud e nelle Isole tempo inizialmente buono ma con i primi temporali nel nord della Campania; in giornata, specie dal pomeriggio rovesci o temporali in propagazione a Basilicata, Puglia e verso sera anche nel nord della Calabria. Nel pomeriggio isolati temporali non esclusi anche nel nord-est della Sardegna. In Sicilia qualche occasionale piovasco potrebbe giungere a fine giornata il settore nord-orientale. Temperature massime in sensibile calo nelle regioni centrali adriatiche e decisamente sotto le medie stagionali al centro nord. Previsti ad esempio 22 gradi per Campobasso, 23 gradi per Udine, Trieste, Rimini, 24 gradi per Bergamo, Cuneo, Novara, Venezia, Bologna, Ancona, L’Aquila, Perugia, 25 gradi per Aosta, Brescia, Milano, Torino, Piacenza, Trento, Treviso, Verona, Pescara, 26 gradi per Imperia, Bolzano, Rieti, Viterbo, 27 gradi per Genova, Firenze e 28 gradi per Roma. Per Crotone, Reggio Calabria, Taranto, Lecce, Catania previsti 32 gradi, per Messina 31 gradi. Per la giornata di domani il Centro Epson Meteo prevede nuvolosità residua al sud e sulla Sicilia con occasionali brevi piovaschi su Calabria meridionale e Sicilia orientale. Tendenza a un generale miglioramento entro la fine del giorno. Nel resto del Paese tempo prevalentemente soleggiato, salvo qualche residuo annuvolamento al mattino tra Abruzzo e Molise e il transito di nuvolosità irregolare di tipo medio-alto nelle regioni settentrionali, più consistente nel settore alpino con qualche breve pioggia possibile al confine in Alto Adige. Le temperature saranno in diminuzione all’estremo sud e Sicilia, in lieve rialzo al nord. Clima insolitamente fresco per la stagione nelle regioni del medio-basso Adriatico, complici i venti settentrionali che soffieranno generalmente moderati in tutto il centro sud, localmente anche forti tra la Puglia e il Mar Ionio. Mari mossi, localmente molto mossi i bacini meridionali. Per il fine settimana e la giornata di Ferragosto il Centro Epson Meteo conferma una fase di tempo stabile e soleggiato in tutto il Paese; qualche cumulo in più nelle ore più calde della giornata potrà svilupparsi tra domenica e lunedì sulle zone alpine, ma con scarso rischio di precipitazioni. Per quanto riguarda la giornata di sabato, da segnalare ancora una moderata ventilazione da nord nelle regioni meridionali e sulla Sicilia, dove i mari resteranno mossi o molto mossi. Temperature in graduale rialzo con valori nuovamente nella norma: a partire dal giorno di Ferragosto, anzi, ci riporteremo al di sopra delle medie stagionali.