Previsioni Meteo, tendenza incredibile per Ferragosto: affondo polare per una “svolta” autunnale anticipata!

MeteoWeb

Previsioni Meteo – Non c’è solo il ciclone in arrivo nei prossimi giorni a destabilizzare l’estate 2016: fosse soltanto quest’episodio di maltempo, parleremmo di una “semplice” pausa estiva di qualche giorno, dando per scontato il ritorno di sole e caldo a dominare la scena durante l’attesissimo Ponte di Ferragosto. Ma non sarà così: il ciclone dei prossimi giorni, infatti, lascerà una ferita aperta nel cuore del Mediterraneo e fungerà da “calamita” per attirare proprio sull’Italia un’altra tempesta, ben più fredda e intensa, proprio a ridosso di Ferragosto. Mancano ancora una decina di giorni, ma la tendenza è tracciata in modo omogeneo da tutti i principali centri di calcolo che non lasciano dubbi. L’estate rischia di interrompersi bruscamente, con una “svolta” autunnale clamorosamente anticipata.

sabato 13 agostoLe mappe che pubblichiamo a corredo dell’articolo sono eloquenti. Dopo il ciclone in arrivo nei prossimi giorni, le condizioni meteo sull’Italia resteranno instabili con temperature inferiori alle medie del periodo. Poi si muoverà qualcosa di molto grosso dal Circolo Polare Artico: un clamoroso affondo polare che si sgancerà verso il Mediterraneo centrale muovendosi in modo lento ma inesorabile già a partire dal 10 agosto.

10 agosto ecmwfEcco perchè la tendenza è già tracciata anche se mancano ancora molti giorni: la configurazione sinottica che porterà questa tempesta polare sull’Italia si concretizzerà già a breve, nella prima parte della prossima settimana, tra 5-6 giorni. Ed è una previsione decisamente affidabile. Ovviamente bisognerà ricalcolare la traiettoria dell’affondo artico in base ai prossimi aggiornamenti, ma le attuali mappe a nostra disposizione ci indirizzano verso un suo arrivo direttamente sull’Italia, tramite la Valle del Rodano.

affondo 12 agostoSono carte paurose per gli effetti che questa situazione potrebbe provocare sul nostro Paese: le temperature crolleranno su valori tipici di fine ottobre o inizio novembre, soprattutto al Centro/Nord dove si verificheranno incredibili nevicate in piena estate sui rilievi, fino a quote molto basse per il periodo, probabilmente persino sotto i 1.500 metri di quota sull’arco alpino.

L’arrivo così prematuro di una simile sfuriata fredda innescherebbe fenomeni meteorologici estremi in tutto il Centro/Sud proprio nel Weekend del Ponte di Ferragosto, tra sabato 13, domenica 14 e lunedì 15 agosto.

affondo 13 agostoEcco perchè c’è il rischio concreto che l’estate si interrompa bruscamente, già ai titoli di coda stagionali soprattutto per il centro/nord. Ben diverso il discorso per il Sud dove c’è tutta la possibilità, tra l’ultima decade di Agosto e il mese di Settembre, che il caldo anticiclone torni a farla da padrone. Ma almeno nell’Italia settentrionale è chiaro il segnale verso la fine della stagione, in largo anticipo rispetto alla consuetudine. Ma non sarebbe certo la prima volta nella storia che l’estate finisce così presto.

maltempo estateNel 1995, ad esempio, l’ultimo caldo dell’estate si verificò nei primi giorni di Agosto, poi due sfuriate fredde e perturbate nella prima metà del mese e l’autunno anticipato in tutt’Italia, con qualche altro timido sbuffo caldo limitato esclusivamente al Sud. Proprio ciò che sembra possa accadere, 21 anni dopo, in questo 2016.

Certamente si tratta di un’evoluzione a dir poco clamorosa.

AFFONDO CLAMOROSO