Richard Branson cade dalla bici: “Ho creduto di morire, il casco mi ha salvato”

MeteoWeb

L’imprenditore britannico Richard Branson, fondatore del gruppo Virgin, è caduto dalla bicicletta mentre si trovava in vacanza sull’isola di Virgin Gorda, alle Isole Vergini, rimanendo ferito alla testa, a una spalla e ai legamenti del braccio. “Ho pensato che stavo per morire“, ha detto Branson, 66 anni. Al momento dell’incidente l’imprenditore si trovava con i figli Sam e Holly e ha “perso il controllo della bicicletta” dopo avere superato un dosso. “Stavo andando giù per una collina, verso la baia di Leverick, quando tutto ha cominciato a diventare scuro e mi sono imbattuto in un dosso sulla strada. Dopo, quello che ricordo è che sono stato balzato su dal manubrio e mi è passata tutta la vita davanti agli occhi“, ha raccontato Branson sul suo blog, sulla pagina web di Virgin. “Il casco mi ha salvato la vita“, ha aggiunto l’imprenditore, che ha pubblicato diverse foto che lo ritraggono dopo l’incidente. Branson si è recato a Miami per sottoporsi a diversi esami medici e ha detto che è fiducioso in un suo recupero per partecipare alla Virgin Strive Challenge, prova sportiva che si terrà in Italia a settembre e si concluderà in cima all’Etna.