Salute, studio: i virus sono più pericolosi al mattino

MeteoWeb

Uno studio della University of Cambridge, pubblicato su Pnas, ha stabilito che i virus sono più pericolosi per gli esseri umani se infettano il corpo al mattino: i virus sarebbero dieci volte più pericolosi se colpiscono l’organismo nelle prime ore del giorno. Gli esperti ritengono che la scoperta sia da attribuirsi all’orologio biologico umano, le stesse dinamiche che ad esempio ci rendono vulnerabili al jet lag o ai turni lavorativi notturni. Uno degli autori della ricerca ha dichiarato: “C’è una grande differenza al mattino, anche una piccola infezione può propagarsi molto più velocemente. Durante un’epidemia, stare a casa durante il giorno potrebbe salvare molte vite umane“.