Serbia: un morto a causa del virus del Nilo occidentale trasmesso dalle zanzare

MeteoWeb

Aveva 81 anni l’uomo morto in Serbia dopo aver contratto il virus del Nilo occidentale, che si trasmette attraverso le zanzare. Lo hanno annunciato le autorità di Belgrado. Altre due persone sono state contagiate, ma non sono stati forniti chiarimenti sulle loro condizioni di salute. Due casi sono stati registrati nel nordest della Serbia, uno nell’ovest del Paese, ha segnalato l’Istituto per la sanità pubblica Milan Jovanovic Batut in un comunicato. L’Istituto, che non è sceso in dettagli sui pazienti, ha constatato la “presenza del virus su una larga parte del territorio della Serbia“. Nel 2012 sono morte cinque persone nei Balcani, vittime del virus del Nilo occidentale.