Stelle cadenti: dalla Sila al castello Svevo, ecco dove ammirare le “Lacrime di San Lorenzo” in Calabria

MeteoWeb

Col naso all’insù a ”rimirar le stelle”. La Calabria offre tante possibilità per appassionati di astronomia o anche a chi solo cerca di catturare con lo sguardo le stelle cadenti per esprimere il suo più grande desiderio. Chi è a Cosenza potrà salire al Castello Svevo e osservare il cielo fino a mezzanotte nella suggestiva location. Oppure se si cerca un ambiente di quiete, la Sila offre ”Sotto i cieli del Parco” per l’ottavo anno consecutivo. Lungo il fiume Arvo con la collaborazione dell’associazione astronomica Star Freedom Onlus di Palermo si potranno guardare gli astri cadenti, ma anche nei giorni precedenti ci saranno altre possibilità di osservazioni astronomiche. Anche sul Pollino l’occasione è ricca. Calici di Stelle offre la degustazione del buon Moscato di Saracena e l’osservazione a 1315 metri sul pianoro di Novacco. I ”ladri di luce” potranno catturare con i loro scatti fotografici il fenomeno astronomico più atteso dell’estate. Pure in questo caso il programma naturalistico è più ampio e si estende ai giorni precedenti con iniziative escursionistiche e per appassionati di fotografia, laboratori didattici e approfondimenti.