Terremoto, l’INGV: “oltre 2.400 scosse sull’Appennino entrale negli ultimi 5 giorni”

MeteoWeb

Finora sono oltre 2400 le repliche del terremoto avvenuto nel reatino. Lo rende noto l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) nell’ultimo aggiornamento. Dalle 9.00 di questa mattina (ora del precedente aggiornamento) gli eventi di magnitudo maggiore di 3.0 sono stati due, entrambi localizzati in provincia di Perugia. Dal terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle ore 03:36 italiane del 24 agosto, la Rete Sismica Nazionale dell’Ingv ha localizzato complessivamente 2.406 eventi, tra le province di Rieti, Perugia, Ascoli Piceno, L’Aquila e Teramo. Delle repliche avvenute finora sono 127 quelle di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0; 12 quelle di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 ed una di magnitudo maggiore di 5.0, avvenuta il 24 agosto con alle ore 4,33 italiane nella zona di Norcia