Vacanze: aggiornare l’antivirus ed evitare le reti Wi-Fi pubbliche per “navigare” sicuri

MeteoWeb

Tablet e smartphone non ci abbandonano in estate. Anzi. Il tempo che dedichiamo all’informazione e alla lettura sui device durante le vacanze è in genere maggiore e più spesso ci si collega a reti Wi-fi pubbliche. Diventa così fondamentale adottare alcune semplici strategie per garantire la sicurezza dei dispositivi e delle loro informazioni. A stilare la lista delle ‘regole d’oro’ per non rischiare hackeraggi o perdite di dati sensibili è Webroot, l’antivirus intelligente di ultima generazione distribuito in Italia da Achab. Ecco le precauzioni da adottare:

1. Eseguire un salvataggio dei dati prima della partenza. Il backup costituisce un’importante misura preventiva per non rischiare di perdere i propri dati in caso di attacchi da parte di pirati informatici o in caso di perdita dei propri dispositivi in viaggio.
2. Mantenere il software antivirus aggiornato. Assicurarsi che il software antivirus sia installato su dispositivi mobili e che l’abbonamento utilizzato sia in corso.
3. Evitare connessioni Wi-Fi pubbliche gratuite. I criminali informatici sono noti per creare reti ad-hoc che assomigliano a hot spot gratuiti, che utilizzano come esche per effettuare poi gli attacchi.
4. Verificare di avere sempre a portata di mano lo smartphone in modo che non sia facile preda di qualche ladro.
5. Utilizzare la password in modo da garantire che anche in caso di furto o perdita i dati rimangano al sicuro
6. Usare sempre il buon senso quando si scelgono i siti web da visitare e le App da scaricare.