Ad Amsterdam le birre “piovono” dal cielo: ecco la prima birra al mondo prodotta con la pioggia

MeteoWeb

Ad Amsterdam la birra si produce con la pioggia. Scetticismo? E’ pura verità. Nella capitale più piovosa d’Europa, l’acqua piovana si sfrutta al meglio e Joris e Thomas, gli inventori della Hemelswater, hanno avuto un’idea a dir poco lungimirante che li ha consacrati come gli inventori d’eccellenza della birra “piovana”.

Nel loro birrificio infatti la birra si prodce con la pioggia e quest’ultima viene giornalemente riciclata per essere impiegata nella propria produzione artigianale: la pioggia subisce infatti un delicato ed accurato processo di filatrazione che la rende più piluta dell’acqua del rubinetto, per poi essere trasformata in squisita birra composta da malto d’orzo, luppolo e… acqua piovana!

La Hemelswater è una birra da 5,7 gradi, amara e che assomiglia a una India Pale Ale.

La produzione richiede grandi quantità d’acqua e le estati qui sono molto piovose. Ho pensato, perché non provare a unire le due cose?”.

Joris e Thomas si ritengono soddisfatti della loro geniale idea e hanno deciso di dire basta agli sprechi e di sostenere un’economia di tipo circolare, dove ogni tipo di rifiuto viene riciclato ed impiegato in una lavorazione nuova!