Ambiente, Isole Tremiti: Tirrenia sostiene la valorizzazione e lo sviluppo del panorama naturalistico italiano

MeteoWeb

Il Gruppo Onorato Armatori conferma il proprio impegno per la valorizzazione e lo sviluppo del panorama naturalistico italiano. Tirrenia CIN sostiene la realizzazione di un progetto di contabilità ambientale presso l’AMP Isole Tremiti condotto dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (ULR CoNISMa) in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Gargano. Il progetto è stato avviato in seguito alla richiesta, da parte della Comunità Europea, di quantificare il capitale naturale di tutte le aree marine protette, compresa quella delle Isole Tremiti. Ai turisti della linea Termoli–Tremiti vengono consegnati a bordo dei questionari relativi alla conoscenza che hanno dell’area protetta e alle attività a cui si dedicheranno una volta arrivati. Tutte le risposte saranno poi raccolte e messe in un database con l’obiettivo di valutare e monitorare il patrimonio ambientale, non soltanto dal punto di vista fisico e biologico ma anche da quello economico. I dati raccolti serviranno quindi a ricavare numerose informazioni di carattere turistico, economico e gestionale sull’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti. Tirrenia garantisce, per la tratta Termoli-Isole Tremiti, 11 corse alla settimana fino a settembre, e 10 corse settimanali dal 1 ottobre al 31 dicembre. Tirrenia, assieme a Moby, offre il più grande network di collegamenti e una vasta scelta di orari e porti di partenza, con la possibilità in alta stagione di viaggiare sia in notturna che in diurna grazie al potenziamento delle corse. Viaggiare con le Compagnie del Gruppo Onorato Armatori significa sentirsi completamente a proprio agio, in un ambiente piacevole con un’atmosfera di relax e
divertimento: ristoranti à la carte, pizzerie, la zona shopping, le sale giochi, il cinema e le piscine con zona solarium.

Moby, Tirrenia-CIN e Toremar sono compagnie del gruppo Onorato Armatori, leader del trasporto marittimo passeggeri e merci da cinque generazioni. Primo al mondo per numero di letti e primo in Europa per capacità passeggeri, il gruppo occupa fino a 4.000 dipendenti, tutti italiani, inclusi gli stagionali. Con le tre compagnie, il gruppo Onorato collega Sardegna, Sicilia, Corsica, Arcipelago Toscano e Tremiti con 47 navi, tutte bandiera italiana, con 41.000 partenze per 30 porti programmate per il 2016. I Fast Cruise Ferries del gruppo sono tra i primi al mondo per qualità: Moby è stata insignita del Sigillo di Qualità “Nr. 1 oro” 2015/2016 dell’Istituto tedesco Qualità e Finanza per la qualità del servizio offerto, della prestigiosa Green Star sulle tre navi ammiraglie ed è stata eletta dai passeggeri migliore compagnia di traghetti all’Italia Travel Awards 2016. Il gruppo Onorato, che ha vinto il Business International Finance Award 2016 per l’innovativa operazione di rifinanziamento conclusa lo scorso febbraio, ha inoltre una flotta di 17 rimorchiatori di ultima generazione che forniscono in nove porti italiani servizi quali assistenza alle manovre delle navi in porto e attività di salvataggio. Tramite la controllata Sinergest, Moby gestisce inoltre la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia.