Crollo palazzina Roma: guasto idrico nei giorni scorsi, “svegliati dal rumore del primo crollo”

MeteoWeb

C’è da rilevare che negli ultimi tre giorni c’era stato un guasto idrico e le condotte dell’acqua sono state chiuse a tutte queste palazzine. La causa del crollo verrà accertata ma la più probabile secondo noi è che sia stata un’erosione sotterranea“: lo riferisce un inquilino di uno degli edifici accanto alla palazzina crollata oggi a via della Farnesina a Roma. “Le cause – aggiunge il signor Francesco – possono essere erosioni sotterranee, che possono essere causate da tanti motivi, come da una fogna rotta o dai tubi rotti“. “Siamo stati svegliati dal rumore del primo crollo e siamo scappati in mutande, si vedevano i muri che cascavano“. “Il primo boato e’ stato forte e ci ha svegliato. Poi c’e’ stato un secondo boato quando eravamo tutti fuori e un altro crollo, il piu’ grande“. “I vigili del fuoco ci avevano detto di stare tranquilli, le persone che hanno deciso di rimanere nel palazzo avevano ritenuto giusti i loro consigli. Gia’ nel pomeriggio c’erano delle crepe sul retro del palazzo. Il palazzo sarebbe cascato ugualmente, ma i nove che sono riusciti a scappare sono dei miracolati“.