Dan Brown indaga i misteri dell’universo con “Origin”

MeteoWeb

Per il nuovo romanzo di Dan Brown c’è già un titolo (“Origin”) e una data di uscita (26 settembre 2017) per l’edizione in lingua inglese. Per i milioni di fan dello scrittore statunitense è cominciato il conto alla rovescia, che durerà un anno,costellato, a quanto si apprende, da un dosaggio periodico di indiscrezioni. “Origin” (Origine) avrà per protagonista ancora una volta Robert Langdon, il professore di simbologia dell’Università di Harvard, consacrato al successo da “Il Codice Da Vinci”, ma anche da “Angeli e Demoni”, “Il simbolo perduto” e da ultimo “Inferno” (oltre 200 milioni di copie vendute nel mondo, con traduzioni in 56 lingue). Questa volta Landgon sarà alle prese con il mistero della nascita dell’UNIVERSO, cercando di svelare gli enigmi primordiali legati della formazione della Terra e del corpo stellare. “Origin” uscirà il 26 settembre 2017 negli Usa e Canada dall’editore Doubleday con traduzioni già prenotate in decine di Paesi del mondo, Italia compresa (l’editore sarà Mondadori come per i precedenti volumi di Brown). L’annuncio del prossimo bestseller è stato dato dallo stesso scrittore statunitense Dan Brown con la sua newsletter, diffusa alla vigilia dell’uscita del film “Inferno”, portato sul grande schermo dal regista e attore Ron Howard con Tom Hanks che ancora una volta indossa i panni di Robert Landgon. Il lancio del film avverrà nel weekend della prossima settimana a Firenze, dove è stato in parte girato. In linea con il suo stile inconfondibile, Dan Brown in “Orign” intreccia i codici, la scienza, la religione, la storia, l’arte e l’architettura con una miriade di simboli. Nel nuovo romanzo, Dan Brown spinge Robert Langdon nella pericolosa intersezione tra le domande più durature del genere umano, alla scoperta delle origini dell’UNIVERSO. E la sua scoperta, anticipa Dan Brown, “farà tremare la Terra che gli risponderà”.