Guasto cabinovia Monte Bianco: soccorritori italiani in cabina con passeggeri bloccati

MeteoWeb

Gli uomini del Soccorso alpino italiano intervenuti nelle operazioni di soccorso dei passeggeri bloccati sulla funivia del Monte Bianco passeranno la notte in cabina con le 45 persone ancora in quota. Gli esperti hanno raggiunto le cabine con l’elicottero e, muovendosi lungo il cavo metallico, resteranno a fianco dei passeggeri. Sono state portate coperte e vestiti, prima che le nuvole basse e l’oscurità rendessero impossibile il volo. Le operazioni di evacuazioni dell’impianto alla luce della scarsissima visibilità e dei rischi nel calare i passeggeri da oltre 100 metri di altezza sul ghiacciaio della Vallée Blanche sono quindi sospese e “sperando in un miglioramento della visibilità” riprenderanno all’alba.