Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare: il maltempo si estenderà anche al Sud

MeteoWeb

Le previsioni meteo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: una perturbazione di origine atlantica e’ in transito sulle regioni centro-settentrionali dove determina diffuse condizioni di instabilita’ e nel suo movimento verso est/sud-est tendera’ ad interessare parte di quelle meridionali comunque in forma decisamente piu’ attenuata. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: tempo perturbato con piogge e temporali su tutte le regioni, in particolare su Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia dove i fenomeni saranno piu’ diffusi ed anche di forte intensita’. Migliora in serata su Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria centro-occidentale e tra notte e mattino anche su Emilia Romagna e settori centro- meridionali di Lombardia e Veneto. Centro e Sardegnamolte nubi con piogge e temporali sulle regioni peninsulari, con fenomeni da locali ad isolati sull’Abruzzo mentre invece saranno piu’ diffusi sulle restanti regioni dove potranno anche risultare intensi, in generale miglioramento dalla tarda sera/notte ad eccezione della Toscana centro-settentrionale dove rimarra’ alta la possibilita’ di isolati fenomeni; sulla Sardegna si avra’ una nuvolosita’ variabile sostanzialmente innocua e con schiarite sempre piu’ ampie, con nubi di nuovo aumento tra la notte ed il mattino sul settore nord dove non si escludono locali precipitazioni al primo mattino. Sud e Sicilianubi moderatamente piu’ consistenti con qualche locale precipitazione nel primo pomeriggio tra centro-nord Campania e confinante aree di Molise e Puglia, con temporali in arrivo dalla sera sulla Campania; nubi poco significative in transito sul resto del sud in moderato aumento dalla sera, con qualche isolato fenomeno, anche temporalesco, sulla Sicilia nord- occidentale e, tra notte e mattino, su tutti i restanti settori tirrenici. Temperature: massime in aumento al sud, specie regioni occidentali, e su Lazio ed Abruzzo, in calo al nord e su Toscana, Umbria, Marche e centro-nord Sardegna; minime in generale calo al centro-nord ed in aumento su Puglia, Basilicata e Calabria. Venti: moderati occidentali sulla Sardegna con rinforzi sul settore nord; moderati meridionali al sud, sulle centrali peninsulari e su coste ed immediato entroterra delle regioni dell’alto Adriatico, mediamente deboli variabili sul resto del nord, in generale rotazione dai quadranti occidentali. Maripoco mossi Jonio ed Adriatico con moto ondoso in aumento ad iniziare dal medio-alto Adriatico; da mossi a molto mossi il Tirreno e lo stretto di Sicilia; mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento su mar Ligure e mare di Sardegna.

aeronautica militare01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: addensamenti nuvolosi compatti sulle aree alpine e prealpine con rovesci e temporali sparsi. Parziali schiarite altrove ma con nuovo aumento della nuvolosita’ da ovest che dara’ luogo a precipitazioni sparse che, nel corso del pomeriggio-sera, risulteranno piu’ diffuse su Liguria, Piemonte, Lombardia e coste friulane. Centro e Sardegnanuvolosita’ estesa sul settore tirrenico e sul dorsale appenninica con occasionali fenomeni associati gia’ in mattinata, temporaneamente piu’ consistenti su alta Toscana. Asciutto sul settore adriatico ad eccezione delle aree a ridosso della dorsale appenninica dove non mancheranno locali temporali. Nel corso del pomeriggio nubi in aumento da ovest con nuove precipitazioni, piu’ consistenti a partire dalle coste toscane e Sardegna occidentale. Sud e Siciliaresidui rovesci e qualche temporale sul settore tirrenico, specie sulla Campania. Variabile sulle altre regioni in attesa di un ulteriore moderato aumento delle nubi da ovest che nel corso del pomeriggio dara’ luogo a deboli piogge sparse su tutto il settore costiero tirrenico e qualche rovescio e temporale sulla Puglia centro-meridionale. Temperature: minime in diminuzione al centro nord, stazionarie su Sicilia, ed in tenue rialzo altrove; massime in calo al centro e sul settore tirrenico meridionale, in aumento sul resto della penisola, piu’ marcato in valpadana. Venti: moderati occidentali al centro sud, tendenti a forti su Sardegna e regioni tirreniche centrali; deboli variabili al nord tendenti a disporsi da sud e rinforzare su Liguria e coste adriatiche settentrionali. Marida mossi a molto mossi con tendenza a divenire agitati mar di Sardegna, Tirreno settentrionale e Ligure a largo.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. DOMENICA 18 Nord: nuvolosita’ estesa per gran parte della giornata con precipitazioni sparse che su Liguria e triveneto potranno risultare localmente intense. Miglioramento atteso in serata da ovest. Centro e Sardegnagenerali condizioni di instabilita’ su tutte le regioni con rovesci e temporali sparsi, piu’ diffusi sul settore costiero toscano, su Lazio e Marche. Sud e Siciliaprevalenza di schiarite iniziali in attesa di un rapido aumento della copertura nuvolosa che sara’ responsabile di rovesci e temporali inizialmente su Campania, aree interne del Molise ed a seguire durante la seconda parte della giornata sulla Sicilia, sui settori tirrenici di Basilicata e Calabria, e su Puglia garganica e Salento. Temperature: minime in diminuzione sulla Sardegna occidentale ed al sud; senza variazioni di rilievo altrove. Massime stazionarie sulla Sicilia ed in generale calo sul resto della penisola. Venti: da moderati a forti occidentali sulle regioni centrali; da deboli a localmente moderati occidentali sulle regioni meridionali; deboli variabili al nord tendenti a disporsi dai quadranti settentrionali. Mariagitato il mar di Sardegna; molto mossi canale di Sardegna e Tirreno centro-settentrionale; poco mosso Adriatico settentrionale con moto ondoso in aumento; mossi gli altri mari. LUNEDI’ 19: variabilita’ al nord ovest con alternanza di schiarite e nubi temporaneamente compatte. Instabile sul resto della penisola con fenomeni sparsi, localmente piu’ consistenti su basso settore tirrenico e settori costieri adriatici. MARTEDI’ 20: ancora residua instabilita’ sul settore adriatico centro meridionale e settore tirrenico meridionale ma in graduale attenuazione. Generali condizioni di variabilita’ sulle restanti regioni con temporanee instabilita’ pomeridiane a ridosso dei rilievi ed un piu’ marcato aumento della copertura nuvolosa dal pomeriggio al nord est con fenomeni gradualmente piu’ consistenti. MERCOLEDI’ 21 GIOVEDI’ 22: tempo generalmente instabile con fenomeni piu’ consistenti al nord est e sulle regioni tirreniche peninsulari. Migliora a fine giornata. La giornata di giovedi’ vedra’ un nuovo impulso instabile che apportera’ fenomeni sparsi in prevalenza a carattere di rovesci e temporali.