Maltempo, Coldiretti: a rischio la vendemmia in Puglia

MeteoWeb

Bombe d’acqua e nubifragi hanno duramente colpito la Puglia dove adesso e’ in pericolo la vendemmia nei campi allagati e si contano i danni con vigne atterrate e coltivazioni di ortaggi pronti per la raccolta distrutti dalla furia dell’acqua che ha allagato aziende e magazzini con la perdita dei prodotti stoccati e danni a strutture e macchinari“. Lo afferma Coldiretti dopo il nubifragio che ha colpito duramente la provincia di Foggia con frane e smottamenti. L’organizzazione agricola segnale che “si teme per la raccolta delle uve anche a Taranto, Brindisi e Lecce. Se non si riuscira’ ad entrare presto nei vigneti allagati l’uva matura – sottolinea la Coldiretti – andra’ perduta e la vendemmia compromessa in una regione che la seconda produttrice a livello nazionale con un enorme potenziale di mercato grazie al processo di qualificazione produttiva. In provincia di Bari – continua la Coldiretti – il rischio piu’ grande lo corre l’uva da tavola che per le incessanti e violente piogge potrebbe spaccarsi se non ci sara’ un miglioramento del clima. Difficolta’ alla viabilita’ nelle campagne della Regione per la presenza di detriti sulle strade allagate e danni a strutture e macchinari“. I cambiamenti climatici con ripetuti sfasamenti stagionali ed eventi estremi secondo Coldiretti negli ultimi dieci anni hanno causato all’agricoltura italiana danni per 14 miliardi di euro.