Maltempo, Coldiretti: danni a frutta, verdura e alla vendemmia nel genovese

MeteoWeb

L’ultima ondata di maltempo fa salire il conto dei danni subiti dall’agricoltura in una estate calda con una temperatura media estiva superiore di 0,95 gradi rispetto alla media, ma attraversata da violenti nubifragi che hanno colpito frutta, verdure, cereali ed anche la vendemmia“. È quanto emerge dal primo monitoraggio effettuato dalla Coldiretti sugli effetti del maltempo nonostante l’estate sia stata caratterizzata da una piovosità ridotta del 4% secondo le rilevazioni climatologiche di Isac Cnr. “In Liguria a Genova – sottolinea la Coldiretti – si è passati dall’allarme ozono dell’inizio settimana determinato dalla mancanza di precipitazioni al nubifragio con la caduta di una enorme quantità di acqua in poche ore mentre in Sardegna si è passati dall’allarme siccità alle bombe d’acqua accompagnate da centinaia di fulmini cadute nell’Oristanese“. “L’estate – prosegue Coldiretti – è stata segnata da un repentino capovolgersi del tempo con ripetuti sfasamenti stagionali ed eventi estremi anche con il rapido passaggio dalla siccità all’alluvione, precipitazioni brevi e violente accompagnate anche da grandine con pesanti effetti sull’agricoltura italiana che negli ultimi dieci anni – conclude la Coldiretti – ha subito danni per 14 miliardi di euro a causa delle bizzarrie del tempo provocate dai cambiamenti climatici“.