Renzi firma il Patto per Milano: “è la città-riferimento per l’Italia nel mondo”

MeteoWeb

Il premier Matteo Renzi e il sindaco Beppe Sala hanno firmato a Palazzo Marino il “Patto per Milano”. Un patto che “riassume” 2,5 miliardi di euro di investimenti, di cui 650 milioni gia’ finanziati a copertura del biennio 2017-2018. Gli interventi principali riguarderanno la mobilita’, la riqualificazione delle case popolari con un investimento di 174 milioni per l’edilizia in periferia, la gestione del rischio idrogeologico (oltre 150 milioni per ridurre sensibilmente il pericolo di inondazioni). Ancora, la “quadratura dei conti e l’equilibrio finanziario” della Citta’ Metropolitana e il progetto del post Expo oltre a un piano per la sicurezza per il quale il primo cittadino ha chiesto “l’impiego di piu’ militari rispetto a quelli gia’ presenti in citta'”. “Abbiamo voglia di essere qualcosa di piu’ del paese piu’ bello del mondo”, ha sottolineato il presidente del Consiglio. L’Italia – ha aggiunto – “ha difetti strutturali in termini di organizzazione ed efficienza che il governo ha il dovere di risolvere. Milano oggi e’ la citta’ di riferimento per l’Italia nel mondo”.