Rifiuti, Galletti: serve il termovalorizzatore anche con la differenziata al 65%

MeteoWeb

Ricordando che oggi in Italia finisce ancora in discarica circa il 40% dei rifiuti, “non basta la raccolta differenziata: anche se tutti i comuni arrivassero al 65%, noi avremmo bisogno comunque della termovalorizzazione prevista dall’articolo 35 dello Sblocca Italia. Se l’art. 35 venisse applicato così come è scritto, il conferimento in discarica rientrerebbe nella medie Ue“. Così il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti oggi in audizione in commissione Territorio, Ambiente e Beni Ambientali del Senato, sul tema della gestione dei rifiuti a Roma e in altre regioni d’Italia, in particolare Sicilia e Puglia. “L’importante è chiudere il ciclo dei rifiuti, dimostrandolo con i numeri per non finire in infrazione Ue. Anch’io sono per il ‘rifiuti zero’ e per la raccolta differenziata al 100% – sottolinea il ministro – ma tutti i giorni devo fare i conti con i numeri della raccolta differenziata che abbiamo oggi in Italia. Non posso andare all’Ue a dire che la nostra idea del secolo è ‘rifiuti zero’, devo dimostrare come pensiamo di raggiungere gli obiettivi“.