Ritorna la polemica sui vaccini: perché se ne discute sempre tanto?

MeteoWeb

Come ogni anno, con l’avvio della campagna di vaccinazione 2016-2017 si è riaperto il dibattito sui vaccini. A fronte di studi, ricerche, statistiche che testimoniano l’efficacia della pratica vaccinale, sono diversi gli studiosi e le associazioni a lanciare allarmi sui danni che questi potrebbero causare alla salute dell’uomo. Per offrire un quadro chiaro, articolato ed obiettivo delle posizioni in campo la piattaforma web di approfondimento e dibattito Pro\Versi  presenta la DiscussioneVaccini. Favorevole o Contrario?“. Il dibattito, animato da chi considera i vaccini indispensabili per la tutela della propria e dell’altrui salute e da chi li ritiene troppo rischiosi ed eccessivamente oberati dai conflitti d’interesse, verte principalmente:

  • sui temi dell’incremento delle aspettative di vita, conseguente all’introduzione dei vaccini;
  • sulla necessità che tali profilassi siano obbligatorie e il più diffuse possibile;
  • sulla convenienza che alcune categorie particolarmente a rischio si sottopongano anche ai vaccini anti influenzali.

Dal fronte opposto, si dà risalto alle reazioni avverse che i vaccini possono generare e al fatto che, ad oggi, gli studi sulle vaccinazioni possono considerarsi ancora carenti, oltre che influenzati da conflitti di interesse. Per capirne di più sul dibattito sempre acceso e partecipare magari alla discussione basta visitare la pagina web www.proversi.it/discussioni/pro-contro/63-vaccini e la pagina Facebook www.facebook.com/iproversi.