Roma, Osservatore Romano: allagamenti per il maltempo, la città in stato di abbandono

MeteoWeb

A Roma, “a riprova dello stato di abbandono in cui per certi aspetti versa la città, pochi minuti di pioggia sono bastati per provocare la caduta di numerosi alberi, danneggiando alcune automobili e mettendo a serio rischio l’incolumità dei cittadini. Molte strade, soprattutto nei quartieri meridionali, sono state letteralmente allagate a causa della mancata pulizia, ormai cronica, delle caditoie“. E’ quanto sottolinea l’Osservatore Romano in un articolo sul maltempo che ha colpito l’Italia in questi giorni. “Il maltempo in Italia meridionale ha provocato una vittima e gravi danni all’agricoltura. A Roma è invece bastato un breve temporale di fine estate per allagare e paralizzare molti quartieri. In Puglia un uomo di 65 anni è morto annegato, trascinato con la sua auto dall’acqua e dal fango. Violente precipitazioni sono state segnalate in molte zone della regione. Il Dipartimento della protezione civile -ricorda il quotidiano della Santa Sede- ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che prevede il persistere di precipitazioni su Puglia, Basilicata e Calabria, soprattutto nei settori ionici“.