Salute: in caso di infezione batterica è meglio non mangiare

MeteoWeb

Uno studio della Yale Univerity, pubblicato su Cell, ha rilevato che quando si ha un’infezione batterica è meglio non assumere cibo, mentre in caso di influenza o altre infezioni virali sarebbe meglio mangiare. I ricercatori hanno studiato dei topi infettati con influenza murina o con il batterio Listeria, nutriti a forza con glucosio o fatti digiunare. L’alimentazione forzata è risultata deleteria in caso di infezione batterica, mentre quelli con il virus che hanno mangiato sono guariti in percentuale maggiore rispetto a quelli con l’influenza ma non alimentati. “Attraverso i millenni tutti gli organismi si evolvono per essere in sintonia con cosa vogliono le cellule. Le cellule richiedono alcuni nutrienti per eseguire dei compiti, e le preferenze per il cibo potrebbero essere il metodo usato dal corpo per dirci come sopravvivere meglio ai diversi tipi di infezione,” ha spiegato Andrew Wang, autore dello studio.