Sanità, Renzi: finito il tempo dei tagli lineari

MeteoWeb

È finito il tempo dei tagli in sanità, ma dobbiamo gestire in modo diverso il tema dei costi standard. L’Italia deve smetterla con i tagli lineari. Sulla sanità è evidente che si è tagliato anche troppo“: lo ha detto il premier Matteo Renzi, oggi in visita all’ospedale San Raffaele di Milano, rispondendo anche a un appello lanciato dai vertici della struttura che hanno chiesto più attenzione “per le eccellenze sanitarie come il San Raffaele” e regole del Ssn “che restino aperte“.
Renzi, accolto dagli applausi della platea di camici bianchi e studenti, ricorda: “Abbiamo 112 miliardi sul fondo sanitario nazionale, erano 106” qualche anno fa. “Stiamo dunque continuando a risalire. Per la sanità la nostra spesa sul Pil non è più alta degli altri Paesi. Ma bisogna fare una scommessa che parta dall’inizio, dalla scuola, dai comportamenti corretti della vita quotidiana, e valorizzare le professionalità di chi dedica la sua vita per gli altri“, come “medici e infermieri“. (AdnKronos)