Scienze, torna a fine settembre la Notte dei Ricercatori: tantissimi eventi in Italia

MeteoWeb

Il 30 settembre prossimo, in tutta Europa, si terrà la Notte dei Ricercatori. Un appuntamento imperdibile per chiunque sia interessato alla scienza, o voglia avvicinarsi a questo mondo affascinante. Tutti gli eventi si svolgeranno simultaneamente il prossimo 30 Settembre in più di 250 città in Europa e paesi limitrofi. Le Notti Europee dei Ricercatori sono indirizzate alle famiglie, alle persone di tutte le età, alle scuole. Grazie ai numerosi eventi organizzati in ogni città si può scoprire l´impatto della scienza nella vita di tutti i giorni, il funzionamento dei tanti fenomeni naturali che ci circondano, eccetera.

Questi eventi di divulgazione scientifica consentono di avventurarsi dietro le quinte, nei luoghi dove avviene la ricerca scientifica: ad esempio in laboratori normalmente chiusi al pubblico.

La Notte dei Ricercatori è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.
L’obiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.
Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

L’Italia ha aderito da subito all’iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio: partecipano ben 52 città. Si invita a consultare la pagina ufficiale per scoprire quali sono e dove sono.

A Bruxelles, nel quadro della manifestazione di quest’anno, la Commissione Europea e il Parlamento Europeo organizzano un evento speciale, “Science is wonder-ful”, dedicato ai risultai raggiunti dai ricercatori del programma Maria-Slodowska-Curie.