Terremoto: ad Amatrice 8 alberi in ricordo delle piccole vittime del sisma

MeteoWeb

Vicino ad un piccolo parco giochi, allestito nelle scorse settimane dalla provincia autonoma di Trento vicino la nuova scuola di Amatrice, da qualche giorno hanno trovato posto otto giovani piante di melo, una per ciascuno dei bambini che hanno perso la vita a causa del terremoto. Il cantiere della scuola, ancora in corso con la costruzione dei nuovi moduli che dovranno ospitare il liceo, e’ stato visitato oggi dal governatore trentino, Ugo Rossi. La visita ha interessato, oltre il cantiere di Villa San Cipriano, anche la scuola provvisoria che dallo scorso 13 settembre viene frequentata da un centinaio di bambini dell’asilo e della scuola elementare, nel frattempo “migliorata” con l’installazione di un tetto a due falde interamente in legno.