Terremoto: case inagibili, 9 sfollati alle porte di Ancona

MeteoWeb

Alle porte di Ancona ci sono ben 9 sfollati: il sindaco di Agugliano Thomas Braconi ha firmato una ordinanza di sgombero di due abitazioni di due nuclei familiari a seguito dei sopralluoghi dei vigili del fuoco che hanno certificato danni alle case, dovuti al terremoto, con conseguente inagibilità delle strutture. I primi sopralluoghi sono stati effettuati il 29 agosto, a 5 giorni dal Sisma che ha devastato Amatrice e Arquata del Tronto. Le due famiglie hanno per ora rifiutato l’alloggio in hotel per restare il più possibile vicino alle loro case, che si trovano in zona di campagna, in quanto non si vogliono allontanare dagli animali. Per ora sono ospitate da parenti. E sempre ad Agugliano è inagibile anche la chiesa del Sacramento, del XVI secolo.