Terremoto: Milano realizzerà una struttura per gli uffici del Comune di Amatrice

MeteoWeb

L’amministrazione comunale di Milano realizzerà ad Amatrice, colpita dal terremoto lo scorso 24 agosto, una struttura stabile per ospitare gli uffici comunali. Per il progetto, come ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza, saranno utilizzate le donazioni arrivate all’amministrazione dai cittadini e in particolare quelle raccolte dalla comunita’ cinese, che alcuni giorni fa ha consegnato al sindaco Beppe Sala oltre 89 mila euro. Il Comune di Amatrice “ha bisogno di una struttura stabile che dovrebbe essere di circa 300 metri quadrati – ha spiegato a margine della seduta del Consiglio comunale -. I tecnici del Comune di Milano sono gia’ sul posto per i rilievi e per definire il progetto preliminare, che ci potra’ anche dire quale sara’ il costo del prefabbricato“. La struttura, quando non servira’ piu’ per ospitare gli uffici, potra’ essere utilizzata per altri servizi, per attivita’ sociali. Il Comune di Milano ha gia’ donato subito dopo il sisma ad Amatrice una tensostruttura per ospitare gli uffici comunali ed ha inviato del personale operativo, 48 fra agenti della Polizia locale, tecnici di MM Metropolitana Milanese e operatori della Protezione civile.