Terremoto, Terzi: Ingegneri lombardi al lavoro sull’agibilità degli edifici

MeteoWeb

Un gruppo di otto ingegneri di Regione Lombardia è partito ieri con l’unità di crisi della Protezione civile regionale per effettuare la verifica di agibilità di alcuni degli edifici dei Comuni coinvolti dal sisma che ha colpito il centro Italia, lo scorso 24 agosto“. Lo ha reso noto l’assessora all’Ambiente di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi. Tutti i componenti hanno già fatto esperienza analoga negli eventi dell’Aquila e dell’Emilia. Sono divisi in quattro squadre, coordinate dall’ingegner Claudio Merati della sede territoriale regionale di Bergamo. Il gruppo rientrerà il 13 settembre e sarà sostituito con altri tecnici. Presumibilmente – si legge in un comunicato di Palazzo Lombardia – le attività dovranno continuare per alcuni mesi. “La Lombardia – ha sottolineato Terzi – ancora una volta mostra la propria solidarietà concreta. E lo fa portando direttamente sul campo l’esperienza e le altissime competenze acquisite in questi anni. Ringrazio i funzionari che da ieri sono al lavoro nelle terre colpite dal sisma. Un motivo in più di orgoglio da lombarda e da assessore“.